img Dottorato di Ricerca in Ingegneria Chimica e dei Materiali

ora: Programma di Dottorato di Ricerca in Ingegneria Chimica e dei Materiali ( Scuola di Dottorato di Ingegneria "Leonardo da Vinci" )




imgInformazioni Generali



imgOrgani del Programma di Dottorato


imgRegolamento


imgDottorandi - Dottori



imgAltre Informazioni


La rapida evoluzione del sistema "Università", mentre ha permesso un decentramento, garantendo una ampia autonomia sia nelle scelte relative alla offerta didattica che in quelle amministrative, d'altra parte ha però imposto una maggiore razionalizzazione delle risorse. Questa esigenza ha indotto quindi la scelta di ricondurre le risorse didattiche e scientifiche proprie del Dipartimento di Ingegneria Chimica, Chimica Industriale e Scienza dei Materiali nell'ambito di un solo dottorato di ricerca. La scelta fatta permette, non solo di garantire la continuità didattica e scientifica a quei settori di ricerca che sono cresciuti grazie alla positiva esperienza maturata con la partecipazione e il coordinamento dei vari dottorati di ricerca, ma anche di ampliare il bacino dei potenziali utenti a settori culturali affini e complementari alla tradizione del Dipartimento.

Negli ultimi venti anni si è avuto un forte mutamento nella realtà dell'Ingegneria Chimica italiana. Alle applicazioni tradizionali si è affiancato il forte sviluppo di applicazioni interdisciplinari, come i processi industriali biologici e biotecnologici, la produzione di materiali speciali, lo sviluppo di processi e tecnologie per il miglioramento ed il controllo della qualità dell'aria e dell'acqua, ed altri ancora.

Il dottorato in "Ingegneria Chimica e dei Materiali" ha quindi il duplice obiettivo di completare il percorso formativo dei laureati in Ingegneria Chimica, garantendo un qualificato supporto scientifico testimoniato dalla elevata qualità della ricerca svolta dai vari docenti del Dipartimento, e di permettere, a laureati in discipline affini, l'apprendimento delle conoscenze, delle metodologie e delle tecniche tipiche dell'ingegneria chimica, della chimica industriale e della scienza dei materiali. L'offerta didattica del corso di dottorato in "Ingegneria Chimica e dei Materiali" è caratterizzata oltre che da corsi propedeutici, atti a fornire le conoscenze di base ai laureati provenienti da discipline affini, anche da corsi specialistici aventi come obiettivo la formazione di ricercatori in settori ad elevato contenuto tecnologico. La formazione alla ricerca avviene tramite la partecipazione a progetti sviluppati in ambito universitario ma con la costante collaborazione ed il confronto con istituti di ricerca italiani e stranieri, enti pubblici e aziende private. Questa collaborazione permette non solo la formazione di una figura professionale altamente qualificata, la cui collocazione può avvenire sia nell'ambito industriale che in quello universitario, ma contribuisce anche alla auspicata diffusione di una cultura scientifica e tecnologica in grado di assicurare un più stretto rapporto tra Università e Industria.

Il Corso di Dottorato di Ricerca in Ingegneria Chimica e dei Materiali investe tematiche che formano l'oggetto dei seguenti settori disciplinari: CHIM/07, ING-IND/21, ING-IND/22, ING-IND/23, ING-IND/24, ING-IND/25, ING-IND/26, ING-IND/27, ING-IND/34 Il Corso è destinato a formare giovani ricercatori nei campi dell'ingegneria e dei materiali, della produzione di materiali innovativi, dello sviluppo e dell'ottimizzazione di processi chimici, della reattoristica e dell'impiantistica chimica, del controllo e della tutela ambientale.

Anno di attivazione: 2000

Area di afferenza: Area 09 - Ingegneria Industriale e dell'Informazione



img E-mail to c.scali@diccism.unipi.it

- Last Updated: 18 Luglio 2012

img